Trapani. Al fine di esperire legittimamente l'azione avverso il silenzio, disciplinata dall'art. 31 del D. Lgs. n. 104/2010, è necessario che sussista l'obbligo per l'amministrazione interessata di esercitare un potere pubblicistico, di modo che il mancato esercizio di tale potere integri un'ipotesi di inadempimento.