Scuola al tempo di lockdown: per la bocciatura serve la prova che le assenze non erano dovute alla mancanza di pc o internet