Il Sindaco non può attribuire incarichi esterni in violazione della normativa giustificandoli con le norme fiduciarie previste dall'art. 90 del Tuel, né può pretendere che le prestazioni in ogni caso rese dal proprio staff possa aver procurato qualche vantaggio all'ente, al fine della riduzione del danno erariale.