L'ingiusta bocciatura determina il risarcimento del danno patrimoniale e morale subito dalla studentessa.